Post

Tips: Aggiungi un'App al tavolo

Immagine
Ecco a voi un mini set di app agili , leggere e facili da reperire, totalmente gratuite e funzionali, specie se la campagna non richiede enormi dettagli logistici; perfette se volete usare o fornire strumenti per tenere traccia degli eventi e anche qualcosa di più.  Anche se tutti amiamo in modo perverso carta e penna/matita/sangue , questa piccola combo di app vi permetterà, associata a una chat istantanea leggera come Skype (che in mobile va alla grande ed è abbastanza personalizzabile e rapido), di gestire, come giocatore o GM , intere campagne usando lo smartphone o un tablet in modo appropriato e non per scrollare le fottute fotine zozze. Se per molti questo suggerimenti risulteranno pleonastici, aiutiamo comunque chi è meno avvezzo. Per quanto ami i manuali fisici, ultimamente ho riapprezzato i PDF, che siano tablet friendly e che mi consentano, con due tap sullo smartphone, di improvvisare una giocata (come sempre). Ordunque: veniamo a noi! Gestione appunti e materia

NS 02: Not The End e Sandbox Fantasy

Immagine
Gira voce che il manifesto etico dell' Old School  sia richiamato da alcuni principi modernisti. Beh, garantisco che è così.  Allo stesso modo, garantisco che nessuno di noi attempati figli di Parpuzio ha mai avuto bisogno di una Bibbia che ci dicesse come giocare.  Vero è, di contro, che il buon senso non è pratica comune e che spesso è necessario ricordare ai giocatori di ruolo l'essenza di quel che stanno facendo.  Come ho espresso ampiamente nella mia  riflessione su Not The End , la natura ibrida del gioco di Fumble GDR , che pone tutti i giocatori alla pari senza però disdegnare una imponente struttura di c onsigli sul buon gioco, apre le porte a centinaia di declinazioni.  Se da un lato è vero che, allusione ironica degli sviluppatori, non ha senso usare NtE per fare dungeon crawl, dall'altro  non significa che il gioco non possa offrirci un'esperienza dungeon crawl diversa! Un'allusione che  Koebel fa con Dungeon World , senza però mettere dav

NS 01: Not the End - Riflessione

Immagine
La premessa dei miei articoli è sempre la stessa: non approfondisco ciò che non mi piace.  La seconda premessa è che, come è chiaro per chi flamma in amicizia con me, non me ne frega niente di essere politically correct.  La somma di queste premesse produce un risultato curioso, che è quello di spoilerare il finale : nel marasma di un panorama italiano che esalta tanto il web, ma che secondo me è assai scarno, Not the End è IL  CAPOLAVORO . Fine delle trasmissioni.  FUMBLE! La fatica di  Fumble GDR , nella persona di Claudio Pustorino , è un capolavoro in senso assoluto: lo è al cospetto di assetti vitali per il panorama ludico, che si tratti di Fate (il mio gioco preferito), di un D&D classico o di Mutant Year Zero ... E lo è anche in senso relativo, al confronto di sopravvalutatissimi lavori nostrani che accontentano un po' tutti lasciando un po' il retrogusto insipido della sbornia con la birra da venti centesimi.  Non recensiró il sistema in modo approfondito, anche pe

OS 04: Dark 12 - Old School in d12

Immagine
Siamo a Natale!  Altro giochino gratis per voi, con molti consigli e raccomandazioni per renderlo più o meno "old". Un occhio ai disclaimer e poi... Buon gioco!  👉 Le illustrazioni sono della mia amica e bravissima artista  Pilvius Art  ! Seguitela anche su  Instagram! ‼️ Disclaimer 1:  si da per scontato che almeno il DM ( Death Master ) conosca i fondamenti del gioco di ruolo e il gergo classico.  ‼️Disclaimer 2:  alcuni assunti.  - La  magia  è nel mondo. Tutti potenzialmente potrebbero usarla; le classi "magiche" lo sanno fare bene.  - il gioco è pensato come un  Dark Fantasy  abbastanza tetro e mortale, con una strizzata d'occhio a qualche meccanica moderna (che potete ignorare per un minimalismo più crudo!). - la  morte  è evitabile, ma  molto  probabile .  🎲 1. COSA SERVE 1d12 e alcuni d4. Il sistema utilizza dei simboli per indicare alcuni elementi di gioco, potreste volervi procurare qualche segnalino ♥️ / ☠️ (o si simile significato) da giochi da tav

OS 03: The EBERRON Hack

Immagine
The Eberron Hack è qui, in anteprima mondiale (???). Si tratta di un semplice hack per The Black Hack prima edizione!  Un paio di disclaimer prima di tuffarci però!  !!Disclaimer 1!!: si richiede una conoscenza pregressa di Eberron. !!Disclaimer 2!!: conosco molto bene Eberron nel mood e, anche se a fatica, molte cose sono state sacrificate in favore del feel old school .   Indice ( cerca nella pagina il codice paragrafo ) 1.1 Dado Eroe  - 1.2 Usare il Dado Eroe 2.1 Classi - Arteficie  - Cangiante  - Esploratore  - Forgiato - Kalashtar - Morfico 3.1 Marchi del Drago 4.1 Oggetti - 4.2 Armi da Fuoco  5.1 Archetipi  - 5.2 Archetipi dei Casati Portatori del Marchio  1.1 Dado Eroe Questo è un nuovo tipo di Usage Die. Inizi il gioco con UD6 e cambia in tre modi: - quando ottieni oggetti o capacità speciali in tal senso.  - quando riposi, torna a d6  - quando compi azioni ingegnose e risolutive rischiando la pellaccia.  Quando passi di livello, puoi decidere di NON tirar

OS 02: C'era una volta il Ladro

Immagine
Se chiedete a 100 persone diverse un'opinione sul "Thief" (che non è il "Rogue" del giorno d'oggi), avrete 100 risposte diverse. Questo perché il "Thief" è un concetto nato e cresciuto col tempo, una sorta di danno collaterale tramutatosi poi nel tempo in una delle classi più quotate. Nell'evolversi delle edizioni, il Thief è diventato un'arma letale, neanche tanto fragile, capace di manifestarsi nell'immaginario collettivo al pari di un assassino spietato, figura poi trapiantata nei videogiochi in modo sempre più imponente. Facendo però il nostro solito passo indietro, è interessante risolvere qualche dilemma sull'origine del ladro e sulla domanda storica di cui troverete tempestato il web: perché cazzo soltanto il ladro può usare le abilità da ladro? Per capire questo aspetto, dobbiamo approfondire degli elementi di design. Il Quarto Incomodo Il ladro rappresenta qualcosa come un incubo, nell'ottica di design. Perché quando p